“bere o non bere” di Davide Adile (e-book)

Il consumo di bevande alcoliche č generalmente considerato una tradizione, spesso accompagnata da motivazioni culturali, e quasi mai un pericolo. Molti parlano del “bere moderato” senza sapere cosa sia veramente mentre pochi discutono del “non bere”. L’intossicazione acuta (cioč l’ubriachezza) č accettata e viene tollerata senza che venga messa in relazione con i danni fisici, psichici e sociali sia per chi ha bevuto sia per coloro che sono vicini a chi ha bevuto (bere passivo), né con un possibile sviluppo verso il cosiddetto “alcolismo”. I media non solo non forniscono informazioni corrette sul bere, ma rinforzano anche l’idea che le bevande alcoliche siano utili e abbiano il significato socialmente accettabile di favorire i contatti interpersonali, risolvere i problemi e favorire il divertimento.
Negli ultimi decenni č molto aumentato il consumo di sostanze diverse dall’alcol (marijuana, hashish, eroina, cocaina, ecstasy, ecc.) specie tra i giovani. Questo nuovo fenomeno genera spontaneamente il confronto tra le nuove “droghe” e il vecchio alcol etilico. Anche l’alcol č una sostanza psicoattiva pericolosa per la salute individuale e sociale, ma legale e facilmente fruibile.
Questo saggio fornisce informazioni utili e spunti di riflessione sul fenomeno della dipendenza da alcol e altre sostanze psicoattive.

Autore: Davide Adile
Titolo: Bere o non bere, manuale di resistenza contro la dipendenza da alcol online pharmacy india e altre sostanze psicoattive
Genere: Saggio
Collana: Per Capire
Anno di pubblicazione: 2014
Formato digitale (epub)
ISBN: 9788896351253
Prezzo: euro 5,49

acquistalo su: